INTRONIZZAZIONE

Negli scritti della serva di Dio Rozalia Celakówna possiamo leggere: “la Polonia non perirà a patto che accolga Cristo quale Re in pieno significato di questa parola, se si sottometta alla legge Divina, alla legge del Suo Amore”. (...) “Verrà il terribile castigo al mondo (...). Solo quegli Stati non periranno (...) che Lo riconosceranno il loro RE e SIGNORE (...). C’è però la salvezza per la Polonia: se Mi riconoscerà quale suo Re e Signore totalmente attraverso l’INTRONIZZAZIONE. I paesi e popoli che non la accoglieranno e non si sottometteranno all’autorità del dolce amor di Gesù scompariranno per sempre dalla superficie della terra e non sorgeranno mai più.” Perciò i polacchi e i cattolici dovrebbero tenerci a far eseguire la solenne coronazione di Cristo al Re della Polonia da parte delle Autorità Ecclesiastiche e Secolari della nostra Patria. Oggigiorno l’Intronizzazione in Polonia viene realizzata dalle persone private, dalle famiglie, dalle comunità di preghiera e di pellegrinaggio, ma soltanto l’Intronizzazione di Gesù Cristo a livello nazionale sarà il compimento delle condizioni poste da Dio. Perciò la preghiera per l’Intronizzazione di Cristo quale Re della Polonia è lo scopo del nostro pellegrinaggio.